Festa di primavera
Petali brillanti
Affordable Art Fair: Le opere di Claudia Artuso a Seoul

Affordable Art Fair: Le opere di Claudia Artuso a Seoul

Oltre alla Biennale d’arte internazionale di Montecarlo (di cui vi avevamo parlato nel precedente articolo), un altro evento internazionale ha visto la partecipazione della nostra Claudia Artuso.

Parliamo di Affordable Art Fair, una delle più celebri fiere d’arte contemporanea che si svolge ormai da alcuni in alcune delle più famose città del mondo dagli Stati Unti all’Euopa, dall’Asia all’Australia.

Arte in Oriente

L’edizione a cui ha partecipato Claudia si è svolta nella splendida Seoul, in Corea del Sud, dal 9 all11 Settembre 2016; per ospitare l’evento, gli organizzatori hanno scelto la moderna cornice del Dongdaemun Design Plaza (DDP), l’avveniristico centro il cui progetto è ideato dal noto architetto Zaha Hadid e dallo Studio Samoo.

Sono state più di 70 le gallerie che hanno aderito all’iniziativa, un numero decisamente notevole, equamente divise tra quelle locali (ovvero coreane) ed internazionali.

claudia-artuso-affordable-art-fair

L’Affordable Art Fair è una manifestazione nata con l’intento di avvicinare il pubblico all’arte, renderla accessibile anche ad eventuali collezionisti o compratori.

Proprio per stimolare il settore e promuoverne la crescita per tutte le opere esposte è stata resa disponibile la vendita (con prezzi che variano dai 500 ai 10000 dollri). Anche la scelta dei generi non è stata casuale ma pensata per accontentare tutti i palati spaziando dalla pittura alle stampe, dalla fotografia alla scultura.

L’arte di Claudia a Seoul

Nonostante i numerosi impegni lavorativi abbiano impedito all’Artuso di essere “fisicamente” presente alla manifestazione il suo contributo artistico è stato assicurato grazie alla collaborazione con la Galleria Monogramma, una delle più attive gallerie d’arte contemporanea di Roma, situata nella celebre Via Margutta.

claudia-artuso-affordable-art-fair-esposizione-foto-1

Come ha commentato Gianluca Morabito, responsabile per le relazioni estere e ufficio stampa di Monogramma e che si è recato a Seoul per seguire l’iniziativa:

“È davvero straordinario come a migliaia di chilometri di distanza così tante persone amino l’arte e la cultura del nostro paese, non possiamo che essere orgogliosi…da parte nostra continueremo ad impegnarci, promuovendo e supportando  gli eccezionali talenti che ancora vivono e lavorano qui in Italia”.

Tra i più visitati della fiera lo stand espositivo della Galleria Monogramma ha infatto ospitato le opere di Claudia Artuso insieme a quelle di altri cinque artisti italiani selezionati per partecipare.

Otto sono state le tele ideate dalla pittrice per l’occasione, tutte di medio formato, realizzate con la tecnica della pittura a spatola, sia con colori ad olio che con acrilici.

Perfettamente in linea con la precedente produzione artistica di Claudia, le opere hanno ricevuto numerosi apprezzamenti ed incantando ancora una volta il pubblico con il vivace dialogo tra le cromie, un tratto distintivo che da sempre contraddistingue l’artista di Latina.

claudia-artuso-tele-affordable-art-fair-seoul

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *